Fonti ufficiali confermano che nelle scorse ore è stata presentata la prima parte della parcella dei curatori fallimentari Sasch.

Il conto parziale ad oggi si aggira molto vicino ai 700.000 Euro (si avete capito bene settecentomila euro n.d.r.).

Essendo noto che i curatori fallimentari hanno diritto di prelazione sulle somme da avere, passando avanti ai creditori e anche agli stessi operai e dipendenti tutti, ci possiamo ragionevolmente porre qualche quesito.

E’ veramente un prezzo “giusto” per cinque mesi scarsi di lavoro?

E’ veramente “curare gli interessi dei creditori” questa che potrebbe essere benissimo definita “speculazione” economica, che fa propri 700.000 euro che potrebbero essere invece utilizzati per gli stipendi e le liquidazioni dei dipendenti?

Io credo proprio di no.

Annunci