Archivio degli articoli con tag: CSN

Riceviamo e con piacere pubblichiamo

La sensazione che scaturisce dal leggere il titolo che ” Il Tirreno” dedica alla straordinaria giornata vissuta ieri al CSN (” Un tempo pitoni e canguri, ora tanti conigli nani”) è di comicità. Dovrei essere amareggiata, ma con mio enorme stupore non ci riesco: troppa la soddisfazione vissuta poche ore fa, e troppo prevedibile l’attacco dei soliti noti che con ogni mezzo tentano invano di sminuire il lavoro straordinario che ha coinvolto tantissime persone.

Perché parlare del nuovo riassetto del parco, perché parlare delle centinaia di visitatori che ieri hanno affollato il CSN come non si vedeva da anni? Perché parlare del nuovo percorso nel parco mai visto prima dai pratesi seppure appartenesse a loro? Perché parlare delle emozioni che oltre 500 persone hanno vissuto ascoltando la straordinaria rappresentazione di “Cavalleria Rusticana” a cura della Corale Verdi, altra eccellenza di Prato, e della magnifica orchestra ” Nuova Europa” con elementi di spicco nel panorama operistico nazionale, oltretutto in uno scenario naturale assolutamente unico? Perché parlare poi del nuovo progetto presentato che rilancerebbe il centro e la città intera in un’ottica di sviluppo sostenibile che punta sulla valorizzazione dei parchi cittadini…. già, perché??!!! Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Questo lunedì voglio leggere cosa c’è di nuovo nelle notizie dopo il Settembre Pratese, le vicende sulla Sasch e le varie comedie humaine pratesi che hanno sempre e comunque un unico obiettivo: il sindaco Roberto Cenni. Però invece di focalizzare l’attenzione sulle singole questioni, mi soffermo sul quel filo continuo, quella linea di fuoco a volte sommaria a volte sommessa di talune testate giornalistiche e di taluni giornalisti, che ci vogliono propinare un certo tipo di verità assoluta. La verità assoluta però non esiste e non può essere raggiunta da nessun essere umano e quindi, specie nel caso dei giornalisti, bisognerebbe auto-imporsi il concetto di obiettività invece che palesi omissioni meschine.
Scrivendo dell’evento di «Visionaria» e di tutte le manifestazioni legate al Settembre Pratese prima, e la precisione cronometrica nel raccontare le vicende Sasch con la relazione di parte della sentenza stampate a caratteli cubitali dopo, si evince un modo di fare giornalismo corrotto da un vizio di fondo, che riconduce sempre notizie a senso unico. Leggi il seguito di questo post »

Pamela Bicchi, Presidente Fondazione CSN Prato

Gli eventi di questi giorni che hanno portato nuovamente alla ribalta negativa il CSN, mi costringono a dover parlare, venendo meno alla mia ferma volontà di non commentare e farsi travolgere dalla bagarre. Sento forte il dovere di puntualizzare delle questioni e rendere giustizia a chi, Leggi il seguito di questo post »

Malversazione ai danni dello Stato , è il reato ipotizzato dalla Procura della Repubblica a carico del (l’ex, ndr) Direttore e del (l’ex ndr) Presidente del Centro Scienze Naturali ed il provvedimento di sequestro preventivo emesso dal GIP presso il Tribunale di Prato, a cui è stata data in esecuzione Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: